Mamme.tv intervista Cecilia di Mamme in cucina e dintorni

cecilia mazzeiSi sa, noi mamme nel web cerchiamo veramente di tutto. Un giorno stavo cercando delle ricettine gustose da fare a casa e mi sono imbattuta nel blog Mamme in cucina e dintorni  di Cecilia, e mi ha subito conquistata.
Mi ha risolto la cena, e già questo è stato un risultato, ma soprattutto mi è piaciuto perché non si trovavano solo ricette gustose e facili da preparare, ma anche tanti altri consigli utili per noi mamme. Ho deciso di conoscere meglio Cecilia, così ci siamo fatte una chiacchierata virtuale. Passo la parola a lei, così potete scoprire qualche cosa in più!

Cecilia parlaci un po’ di te: quali sono le tue origini e le tue passioni?
Ciao, sono Cecilia, sono originaria di un piccolo paesino nella Maremma: Suvereto dove ho vissuto fino ai 13 anni, ma i miei genitori sono originari di Volterra, dove ancora risiedono i miei parenti. All’età di 13 anni, poi mi sono trasferita nella provincia di Pisa, dove attualmente abito ancora. La mia passione più grande è la Cucina, che grazie al blog sono riuscita ad unire a questa anche altre mie passioni come la scrittura e la fotografia.

“Noi mamme siamo come il prezzemolo”: come ti piace raccontarti?
Sono una persona dinamica (a volte anche troppo), un po’ per necessità , infatti, come tutte le mamme moderne, devo dividermi tra lavoro, famiglia, compiti a casa, hobby dei figli e tutto ciò che ne consegue, e un po’ anche per volontà. Perché non amo stare con le mani in mano (certo ogni tanto un po’ di riposo sul divano non guasterebbe), ma io sono fatta così. Sempre in fermento, 1000 idee per la testa e 1001 in coda ad aspettare che le prime vengano realizzate!

Come è nata l’idea di aprire “Mamme in cucina e dintorni”?
L’idea del Blog è nata circa un paio d’anni fa (anche se il blog è aperto solo da poco più di un anno). La mia passione per la Cucina e per la scrittura, unita al mio interesse per la tecnologia mi ha dato il “là” per tentare questo esperimento. Il primo anno ho studiato, tanto, di sera, di notte e nei weekend per capire come “aprire un blog”, come scrivere gli articoli, etc. Poi alla fine ho deciso; ho acquistato l’hosting e il dominio e mi sono buttata in questa avventura. L’idea è stata subito quella di non concentrare tutto solo sulla Cucina (anche se la parte ricette occupa una fetta molto ampia del blog), ma di lasciare anche spazio per raccontare un pò di me, del mio rapporto con i figli, dei viaggi che faccio con la mia famiglia; insomma tutto quello che ruota intorno al mestiere di mamma.

Nel tuo blog parli di molti argomenti. Dove trovi ispirazione per i post?
L’ispirazione per i post viene dalla mia vita quotidiana. Le ricette che pubblico sono tutte ricette che preparo giornalmente per la mia famiglia o per gli amici. Ecco perché sono tutte ricette semplici, facilmente ripetibili, che piacciono (spesso) ai bambini e che molto spesso sono preparate proprio insieme a loro. Lo stesso vale per gli articoli relativi ai “Dintorni”; tutti scritti sulla base di esperienze personali, dubbi amletici da mamma, che si sente troppo spesso inadeguata, o semplici riflessioni sull’onda dei miei pensieri.

Ti va di raccontarci come era la tua vita prima di essere mamma?
Sono diventata mamma da giovane e per scelta. Avevo appena compiuto 27 anni (neanche troppo giovane, secondo i miei canoni) quando è arrivata Alice e dopo 3 anni è arrivata anche Anna. La mia vita prima di diventare mamma era divisa fra lavoro, marito e casa. Certo, avevo più tempo per me, ma mi è sempre mancato qualcosa. Ho sempre desiderato avere una famiglia e volevo una famiglia numerosa; quindi una volta trovata la persona giusta (che ormai mi sta accanto da quasi 20 anni), non ho avuto esitazione a desiderare i figli subito. Adesso che sono mamma, non posso negare che la mia vita sia cambiata, che le mie priorità siano letteralmente state sconvolte da queste due mini-me. Ma non rimpiango nulla, e soprattutto non mi manca la mia vita da non-mamma. Ho scelto di essere mamma ed è una delle poche scelte della mia vita su cui non ho mai avuto ripensamenti. Con questo non voglio dire che la mia vita da mamma sia tutta rosa e fiori, anzi. Sono sempre di corsa per cercare di stare dietro a tutto (figli, lavoro, blog, casa) cercando anche di essere una mamma presente. Ma ogni tanto anche a me capitano le giornate cui vorrei solo concedermi un bagno caldo rilassante con la mia musica preferita in sottofondo e nient’altro. Però, poi, quando non ci sono le mie piccole-grandi pesti per casa, mi mancano; Terribilmente .

Ora invece da mamma, come sono le tue giornate tipo? Come è essere una mamma blogger?

Ora da mamma, le mie giornate sono super-concentrate; come dico io, la mia vita è come guardare un film a “32x”! La mattina ci sono le figlie da preparare per la scuola, poi il lavoro, il pomeriggio i compiti, i loro sport, la mia palestra e la sera, quando loro finalmente crollano, io accendo il mio computer e scrivo. Come è essere una mamma blogger? Beh, io sono blogger da poco, quindi non mi sono ancora abituata al ruolo…In ogni caso, ho gli stessi doveri di tutte le mamme, in più ho scelto di raccontare una parte di me ai lettori. Io lo trovo un hobby (perché al momento questo è ..) estremamente gratificante. Impegnativo, certo, perché oltre al lavoro quotidiano (che mi consente di pagare le bollette e tenere vivo il blog) devo cercare di portare avanti questo progetto nel modo migliore possibile, con impegno e costanza. Ma, mi diverto e lo faccio volentieri; questo secondo me è veramente importante!

Come è il tuo rapporto con le altre mamme blogger?
Mamme Blogger ne conosco molte, tramite i loro web e social network; fashion blogger, foodblogger, travel blogger, ma la cosa che ci accomuna è che siamo tutte “mamme”, con gli stessi dubbi e problemi. Così, mi sembra di essere entrata in una grande famiglia; con le altre mamme blogger ci scambiamo consigli, idee e ci sosteniamo l’una con l’altra quando abbiamo qualche problema. Ce ne sono alcune a cui sono molto affezionata e che mi sembra di conoscere da una vita, nonostante non ci siamo mai incontrate di persona.

Puoi dare un consiglio alle neomamme che ci leggono?
Non c’è un consiglio universale che vada bene per tutti; ogni neomamma è diversa, perché ogni bambino è diverso e perché ognuna vive la propria storia. Una cosa, però, ha sempre fatto anche a me sentirmela ripetere: “Prenditi i tuoi spazi”. Questo è sempre valido. Solo riuscendo a ritrovare i nostri spazi come “donne” riusciamo a stare veramente bene con i nostri figli anche come “mamme”. E farlo non è impossibile; basta volerlo.

Ringrazio Cecilia e spero di poterla incontrare presto ... magari la prossima volta le chiedo consigli culinari da condividere con noi. Intanto, se volete scoprire le ricette di Cecilia, la trovate su Mamme in cucina e dintorni

La nostra pagina Facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso